Rimpasto nella giunta provinciale

Si respira aria di cambiamento nella giunta provinciale di Cuneo. Federico Gregorio e Claudio Sacchetto, neo-eletti (neo si fa per dire, sono passati tre mesi ormai) consigliere e assessore Regionale, hanno rassegnato le dimissioni dal loro incarico in provincia e  sono perciò stati sostituiti dalla Presidente Gianna Gancia.

I due nuovi assessori provinciali sono Stefano Isaia e Roberto Mellano.  Stefano Isaia si occuperà di “Protezione civile e pronto intervento, informatica e riduzione digital divide, caccia e pesca, tutela faunistica, tutela consumatori” mentre per Roberto Mellano l’incarico riguarda “Agricoltura, difesa del suolo e assetto idrogeologico”.

Andiamo quindi a conoscere meglio i nostri due nuovi rappresentanti.

Stefano Isaia, 32 anni, è Segretario provinciale della Lega Nord al secondo mandato e Vicesindaco del comune di Caraglio. Si è avvicinato alla politica alla tenera età di 18 anni ed è diventato presto segretario provinciale dei Giovani Padani con un curriculum di tutto rispetto: la licenza media inferiore. Isaia ci tiene a far sapere che la Lega Nord, al contrario di altri partiti come PdL (Forza Italia e AN) e UdC, punta sui giovani e non sui “vecchi volponi della politica”.

Parlando di giovani: Roberto Mellano, 52 anni, geometra, è al secondo mandato come consigliere provinciale e Sindaco di Envie, dove prima del 2009 era consigliere comunale.

La Presidente della provincia ha così commentato le nomine: “I miei complimenti ai due nuovi assessori, a Stefano Isaia e a Roberto Mellano che, ne sono certa, potranno lavorare bene con tutta la squadra per il raggiungimento degli obiettivi di buongoverno nei quali, un anno fa, si sono riconosciuti gli elettori.”

Annunci