A Ceva la 49esima mostra del fungo

La città di Ceva si prepara ad una settimana ricca di appuntamenti, in
vista della 49esima Mostra del Fungo, in programma il 18 e il 19 settembre.
Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, svoltasi in Provincia
giovedì 26 agosto, hanno partecipato il presidente del Consiglio provinciale
Giorgio Bergesio e gli assessori al Turismo Pietro Blengini e all’Agricoltura
Roberto Mellano. Erano presenti anche il sindaco di Ceva Alfredo Vizio e una
rappresentanza dell’amministrazione comunale composta dal vice sindaco
Vincenzo Bezzone, dagli assessori Andrea Mozzone, Armando Gallo e Paolo
Penna, oltre al presidente del Gruppo micologico “Rebaudengo-Peyronel”
Giovanni Scola, al presidente del comitato culturale “Via Marenco” Ezio Calvo
e al sen. Natale Carlotto.
“La presentazione nella sede della Provincia e il traguardo delle 49 edizioni
raggiunto nel 2010 – ha precisato Mellano – sono chiari sintomi
dell’attaccamento ad un prodotto rappresentativo per il nostro territorio e di
sensibilità alla valorizzazione delle eccellenze provinciali. Particolarmente
significativa anche la coincidenza dell’edizione 2010 con il ricorrere dei 150
anni dalla fondazione della Provincia di Cuneo”. Ceva ospiterà anche la sesta
Mostra mercato regionale del fungo. Sotto i portici di via Marenco, per la parte
scientifica, saranno esposte oltre 400 specie raccolte sul territorio e classificate
per il pubblico di visitatori ed esperti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Le
adesioni, 54 quelle registrate ad oggi, confermano la consueta presenza di
micologi in arrivo da Belgio, Francia, Svizzera e Francia.
L’assessore Blengini: “I numeri della manifestazione rappresentano ulteriore
conferma della vocazione di un’area capace di creare eventi di alto livello dal
punto di vista non solo turistico, ma anche scientifico-scientifico culturale e in
grado di favorire l’unità territoriale”. Il presidente del Consiglio Giorgio Bergesio ha, infine, dichiarato: “Valorizzazione dei prodotti locali, capacità di
attrazione e coordinamento delle iniziative territoriali pur contenendo le risorse:
queste le caratteristiche della Mostra del fungo che garantisce prestigio all’intera
Granda. L’evento, riconosciuto a livello nazionale, favorisce quello sviluppo del
territorio cuneese fermamente perseguito dal presidente della Provincia Gianna
Gancia e dal suo esecutivo, quale garanzia del rafforzamento identitario della
comunità locale”.
In occasione della conferenza stampa sono stati annunciati in anteprima i
destinatari del “Fungo d’oro 2010”: il riconoscimento, assegnato ogni anno ai
cebani che si sono distinti nella promozione del territorio d’origine, verrà assegnato ad Alberto Cairo e alla memoria del vicesindaco di Ceva, Silvio Gamba, deceduto a fine aprile.

Annunci