“Son Braccio di Ferro il Piemontes”

Mentre la Giunta Regionale interviene su più fronti per rilanciare l’economia Piemontese anche la minoranza fa la sua parte e in Consiglio Regionale presenta diverse interrogazioni e ordini del giorno piuttosto interessanti.

Il 19 Novembre Andrea Stara, 38 enne imprenditore edile della lista civica “Insieme per Bresso”, ha presentato in Consiglio una mozione assolutamente determinante per il futuro della Regione e per l’uscita dalla crisi economica: BRACCIO DI FERRO: DISCIPLINA SPORTIVA E SOLIDALE.

La mozione ricorda alla Giunta che “nella nostra regione si sta sviluppando in modo considerevole lo sport denominato Braccio di Ferro, disciplina sportiva che, seppure considerata “minore” ha per alcune aree, prevalentemente periferiche, una valenza sociale importante in grado di coniugare l’aspetto ludico con l’osservanza di regole del gioco, rispetto degli altri, solidarietà, valori di responsabilità individuale e rigore;” e inoltre sottolinea come “il Piemonte ha già espresso negli ultimi anni, giovani e giovanissimi campioni e campionesse a livello mondiale che si sono posizionati al 3° e 5° posto in Canada e al 1° posto nel 1999 e nel 2001 in Egitto.

Stara chiede quindi che la disciplina del Braccio di Ferro venga incentivata economicamente e che venga inserita nei prossimi bandi, in modo che ne venga riconosciuto il giusto “valore etico”. Per informazioni sull’etica e la solidarietà di questa disciplina, chiedere a Sylvester Stallone.

Annunci