Arrestato in flagranza funzionario della Provincia per tangenti

Un funzionario tecnico del dipartimento del Settore Agricoltura della Provincia di Cuneo è stato arrestato per concussione. Secondo l’accusa il funzionario, D.G. di 56 anni, avrebbe preteso del denaro in cambio di uno sblocco di una pratica ed è stato arrestato in flagranza di reato al termine di un’indagine svolta dai Carabinieri.

La Presidente della Provincia, Gianna Gancia, ha commentato così la notizia: “L’Ente ha sempre garantito negli anni la massima collaborazione con le Autorità Giudiziarie e con le Forze dell’Ordine: altrettanto farà, doverosamente, in questa vicenda. Nella fattispecie, nei confronti dell’interessato per quanto di competenza l’Ente applicherà tutte le misure previste dalla legge nel più breve tempo possibile. Che la verità e le responsabilità vengano acclarate in ogni aspetto è interesse prioritario dell’Amministrazione e della collettività e sarà adottato ogni provvedimento a tutela dell’Ente.

Annunci