A Diano scompaiono gli assessori?

Strani eventi paranormali si sono verificati nella ridente cittadina di Diano d’Alba.

Non si tratta dei soliti dischi volanti avvistati da enigmatici anziani con qualche grappino di troppo nello stomaco, nemmeno di incontri ravvicinati con omini verdi intenti a disegnare cerchi nei campi di grano: a Diano scompaiono i politici.

Negli ultimi tempi con il forte sentimento anti-politico che aumenta sempre più tra la popolazione italiana molte persone sarebbero ben felice di sentire al telegiornale che qualche segretario di partito è misteriosamente svanito nel nulla, ma qui stiamo parlando di politici locali.

Nello specifico stiamo parlando dell’Assessore ai lavori pubblici di Diano Carlo Cane, eletto nelle elezioni del 2010 con ben 124 preferenze. La sua scheda infatti è misteriosamente scomparsa dal sito Internet del comune di Diano d’Alba ma è ancora presente la maschera che conteneva la foto e le deleghe, con tanto di collegamento alla foto che naturalmente non porta più da nessuna parte: ciò significa che la foto è stata rimossa volontariamente e con essa anche i dati dell’Assessore.

I casi sono due: o la persona in questione è stata oggetto di un rapimento da parte di alieni o, più probabilmente, elettori in disaccordo oppure è in programma un rimpasto nella giunta di Diano degna dei migliori governi, come vuole l’orgogliosa tradizione politica italiana.

Annunci