Tutti i comuni al voto in provincia di Cuneo

Siamo finalmente giunti al consueto periodo dell’anno in cui le città vengono invase da volantini colorati e i viali sono addobbati con quei simpatici supporti metallici che prontamente ospitano i manifesti di tutti i candidati. Ebbene si, sono tornate le elezioni!

Il 6 e 7 Maggio 2012 si vota per rinnovare le giunte comunali in numerose Città italiane. Nella provincia di Cuneo queste elezioni sono molto sentite perché si deciderà il Sindaco del capoluogo e di altri 16 comuni, tra cui Mondovì. Ecco nel dettaglio tutti i comuni al voto con i rispettivi candidati:

  • Bagnolo Piemonte: comune di 6.020 abitanti, sono 4 i candidati a sindaco, ognuno supportato da una lista, e 40 candidati per il consiglio comunale. I candidati sono Fabio Stefano Bruno Franco per “Bagnolo progetto e realtà”, sostenuto dal sindaco uscente Flavio Manavella; Pierluigi Guglielmo Comba per “per Bagnolo”; Diego Ghinaudo per “Te” e Maurizio Comba per “Maurizio Comba sindaco”. Candidato più giovane Matteo Barra con 21 anni e candidato più anziano Angelo Cadoni di 66 anni.
  • Barge:  quasi 8mila abitanti al voto e 3 candidati a sindaco, mentre sono 30 i candidati consiglieri suddivisi in tre liste: “Per la continuità” sostiene il sindaco uscente Luca Colombatto, “Legati a Barge” sostiene Nadia Beltramo mentre “Viva Barge Viva” candida a sindaco Mario Picco. Candidato più giovane è Manuela Picotto di 20 anni, più anziano è Antonio Sarno di 70 anni.
  • Bastia Mondovì: 650 abitanti e tre i candidati a sindaco: Paolo Crosetti per “Per un’amministrazione del buon senso”, Marco Lerda con la lista “Fiamma Tricolore” e Sonia Imperiali supportata dalla lista “Cosima Coppola, per Bastia Mondovì più rosa”.
  • Bene Vagienna: 3.600 abitanti chiamati al voto e 2 candidati a sindaco: Raffaele Dalmasso sostenuto dalla lista “Uniti per Bene” e Claudio Ambrogio Dalmazzo per la lista “Unione Civica Benese”.
  • Borgo San Dalmazzo: oltre 12 mila abitanti devono scegliere il nuovo sindaco tra i 5 candidati in corsa: Davide Termini candidato di “Italia dei Valori”, Piermario Giordano candidato della lista “Per Borgo”, Gianpaolo Beretta candidato per la lista “Impegno per Borgo”, Marco Borgogno “Pedona Libera”, Benito Guglielmi candidato di “La Destra”.
  • Cissone: 83 abitanti e tre candidati a sindaco: Luigi Dellaferrera per la lista “Campanile”, Bruno Giribaldi per “Quadrifoglio” e Giuseppe Franchi per la lista “Movimento no euro-Lista dei grilli parlanti”. Curiosità: i candidati sono uno ogni 4 abitanti.
  • Cuneo: per il capoluogo della Granda sono stati mesi di campagna elettorale travagliata, tra primarie beffarde e coalizioni mancate. I candidati a sindaco sono 8: Mario Castellino (Fli), Claudio Sacchetto (Lega Nord e Grande Cuneo), Federico Borgna (coalizione “Cuneo Libera e Forte” di 5 liste), Marco Bertone (Popolo della Libertà), Gigi Garelli (Centro-Sinistra, sostenuto da 7 liste), Giuseppe Lauria (Cuneo per Cuneo, Cuneo Rosa e Progetto Cuneo), Felice Lauria (Fiamma Tricolore), Manuele Isoardi (Movimento 5 Stelle). Candidato più giovane è Deborah Tentori, 18 anni, del Movimento 5 Stelle mentre il candidato più anziano è Giacomo Pantaleo della lista Cuneo Domani di 82 anni.
  • Elva: comune di 99 abitanti e un unico candidato Laura Lacopo, sindaco uscente.
  • Frabosa Soprana: 830 abitanti e due candidati a sindaco: Iole Caramello per “Montagna che vive” e Samuele Monti per “Movimento no euro Lista dei Grilli”. Candidato più anziano è Samuele Roatta di 66 anni mentre il candidato più giovane è proprio Samuele Monti di 37 anni.
  • Monastero di Vasco: 1300 abitanti e un solo candidato, il sindaco uscente Giuseppe Zarcone.
  • Mondovì: i 23mila abitanti sono chiamati a scegliere il nuovo sindaco, tra i 5 candidati proposti: Stefano Viglione (Pdl, Lega Nord, Udc, Fiducia in Comune, Mon­dovì domani, Lista Viglione, Mondovì attiva, Insieme con Viglione) sindaco uscente, Paolo Magnino (Frazioni protagoniste, Impegno civi­co, Mondovì nel cuore, Co­munità solidale, Under 30 con Magnino, Mondovì Be­ne Comune, Città democra­tica), Federico Costamagna (Movimento 5 Stelle), Mario Bovetti (Lista Bovetti, Cam­bia musica con Bovetti, Li­beriamoci, Mondovì al Cen­tro) e Silvio Bessone (Fli).
  • Monterosso Grana: 541 abitanti sceglieranno il nuovo sindaco tra 3 candidati: Mauro Martini, attuale sindaco sostenuto dalla lista “Ensem per lu nostr pais”, Gianluigi Doglio per “Per nostre montagne” e Denis Scotti di “La Destra”.
  • Murello: comune di 1000 abitanti e due candidati a sindaco: il sindaco uscente Giovanni Miniotti per “Insieme per Murello” e Ruggero Vignaduzzo di “La Destra”.
  • Racconigi: il comune di 10mila abitanti vede in lizza 7 aspiranti sindaci: Giampiero Brunetti per “Racconigi Viva”, Niko Bissardella del “Movimento 5 Stelle”, Valerio Oderda per “Etica e Rinnovamento”, Giuseppe Simone per “Italia dei Valori”, Giorgio Tuninetti  per “Trasparenza e partecipazione”, Luisa Perlo per “Lista Perlo” e Bianca Brignolo per “Cantiere Città”.
  • Rittana: comune di 150 abitanti, è salito alle cronache nazionali perché uno dei candidati era sostenuto dalla lista “Bunga Bunga” il cui simbolo raffigurava una donna nuda, simbolo poi cambiato. I candidati sono Walter Cesana per “Insieme per Rittana”, Diego Occelli per “Nostre pais” e Claudio Fraccon per “Bunga Bunga”.
  • Salmour: 728 abitanti e 3 candidati a sindaco:  Gianfranco Sineo “Salmour Domani”, Gianmichele Pellerino “La Destra”, Alberto Gio­vanni Guido Carlo Gazzaniga “Movimento No Euro – Lista del grillo”.
  • Sambuco: i 100 abitanti del comune dovranno scegliere il nuovo sindaco tra 3 candidati: Erich Giordano per la lista “Insieme per Sanmbuco”, Massi­mo Calieri per  “Amare Sambu­co” e Danilo Bruna per “Di nuo­vo, Sambuco)”.
Annunci