Contatti


mail:lavocedellelanghe Mail

skype: Skype Me™!

Annunci

13 thoughts on “Contatti

  1. buongiorno Stefano

    mi chiamo Stefano Gargano e sono un saltuario lettore del tuo blog. Questo perché ho una casa di villeggiatura a Sinio e mi intressano le tue notizie sulle Langhe. 
    Avrei un favore da chiedere in argomento digital divide. Avrei bisogno di una liena ADSL. tu sapresti consigliarmi qualche provider in zona che possa fornirmi il servizio? Telecom come al solito latita… Grazie per quello che potrai fare.
    Stefano

    • Non so bene come sia la situazione Adsl a Sinio ma penso sia all’incirca come quella di Diano, perciò non rose e fiori.
      Per quanto riguarda le compagnie Wi-fi, ti posso dire quelle che operano a Diano, che penso siano tutte recepibili anche a Sinio.

      Telergo s.a.s:
      http://www.telergo.com – tel. 0173 380683
      BBBell s.r.l.:
      http://www.bbbell.com – tel. 011 7496295
      Kickoff s.r.l :
      http://www.kickoff-italia.it – tel. 0131 600020
      Elsynet s.r.l :
      http://www.elsynet.it – tel. 0172 1915169

      Io personalmente ho avuto Telergo prima e Kickoff ora e mi sono sempre trovato bene.
      Se vuoi altre informazioni chiedi pure.
      Saluti,

      Stefano

      • Grazie mille, penso di vivere nel casolare più “impenetrabile” a Internet di tutte le Langhe.

        ciao e grazie

        Stefano

    • Mio figlio ha un modestessimo B&B a Sinio e comprendiamo perfettamente il disagio di non poter ricevere le telefonate o collegarsi a internet , neanche dalla piazza del paese. Proveremo con una ditta che pare possa installare un antennino ecc Speriamo bene!

  2. guido ha detto:

    abito in una frazione di S.Stefano Roero e manco a dirlo con la chiavetta internet non riesci neanche a prendere la linea con il cellulare vai a caccia di “tacchette” ma tutta questa tecnologia a disposizione solo per finta non è una frode?possibile che tutte le langhe specie in collina non abbiano alcuna possibilità di poter essere al passo di tutti gli altri? Cara Gazzetta pensaci tu

    • Gentile Guido,
      purtoppo la legislazione vigente non garantisce, come accade in altri stati, il diritto alla “uguaglianza tecnologica” per quanto riguarda Internet. Viceversa altri servizi, come la telefonia, sono visti come servizi essenziali e perciò devono essere garantiti.
      Finché questa legge non verrà aggiornata non potremmo mai obbligare un fornitore all’allaciamento Adsl se non è d’accordo. Per questo motivo i nostri paesi di Langa sono così “arretrati”: ad ogni sollecitazione Telecom risponde che “a loro non conviene”.

      Per quanto riguarda il discorso chiavette, ho scritto un articolo in merito. E’ disponibile a questo link.

      P.S. Se per “Gazzetta” si riferisce alla “Gazzetta d’Alba” preciso che io non ho nulla a che fare con il settimanale e non ne sono collaboratore.
      Cordiali saluti.

  3. Fabrizio ha detto:

    ho presa la “chiavina” Telecom e devo dire che nelle langhe in genere zero campo, oppure ti dà una o due tacche ma non si naviga …

  4. beppe ha detto:

    mi interesserebbe sapere perchè non ci sono più i contributi regionali per i non autosufficienti ricoverati in struttura. un cittadino albese in difficoltà . sarà gradita una risposta saluti beppe

    • Gentile sig.Beppe,
      i contributi Regionali per i non autosufficienti in linea teorica ci sono (legge R. 18/02/2010 n.10) e sono di circa 20 milioni di euro all’anno per il bienno 2010-2011, erogati in parte dalla regione e in parte dai comuni (nel suo caso il comune di Alba è responsabile dell’erogazione). Essi però sono stanziati in base a priorità dei richiedenti, che sono:
      – ultrasessantacinquenni non autosufficienti;
      – reddito;
      – familiari o personale di assistenza già disponibile;
      inoltre per usufruire dei contributi l’utente deve partecipare al 50% della quota di assistenza con tutto il suo reddito. In parole povere se lei con tutti i suoi soldi (patrimonio mobiliare e immobiliare) non riesce a pagarsi l’assistenza e/o il domicilio ha diritto ai contributi.
      Per maggiori informazioni le suggerisco di fare domanda alla unità valutazione geriatrica territoriale competente (tel. 0172 420.417).

      Spero di essere stato d’aiuto.

  5. beppe ha detto:

    nelle case di riposo ottolenghi compreso sembra non sia cosi facile al momento non ci sono fondi . mamma con pensione al minimo senza mobili ed immobili . euro 2000 al mese di retta. mamma 99 anni in carrozzina nn autosufficente saluti

  6. giuseppe ha detto:

    vorrei capire perchè e la seconda o terza che rischio di essere investito dal dott cirio sulle striscie pedonali. loro non dovrebbero dare il buon esempio? l’ ultima volta in via duccio galinberti il telefonino azz. cordiali saluti un pedone di nome beppe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...