Elezioni Comunali Alba 2014

Dato Definitivo.

MARELLO MAURIZIO (CSX) 50,6%

Partito Democratico 29,7% (9 seggi)

Con Marello per Alba 11,8% (3 seggi)

Alba città per vivere 6% (2 seggi)

Impegno per Alba 4,6% (1 seggio)

 

ROSSETTO GIUSEPPE (CDX) 32.9%

Forza Italia 14,3% (3 seggi)

Per Alba con Rossetto 6,5% (1 seggio)

Alba Civica 4,63% (1 seggio)

Fratelli d’Italia 4,1% (1 seggio)

MARTINETTI IVANO (M5S) 5,9% (1 seggio)

CAVALLI SEBASTIANO (NCD) 5,3%  (1 seggio)

RAMUNNO PIETRO (CIV) 3,8%

CORRADO MASSIMO (CIV) 1,5%

 

 

 

Risultati Elezioni Regionali Piemonte 2014

Alba

CHIAMPARINO (CSX) 49,9%

PICHETTO (CDX) 19,0%

BONO (M5S) 15,9%

CROSETTO (FDI) 11,2%

COSTA (NCD) 3,1%

FILINGERI (AP) 0,8%

Bra

CHIAMPARINO (CSX) 45,3%

PICHETTO (CDX) 22,3%

BONO (M5S) 19%

CROSETTO (FDI) 8,8%

COSTA (NCD) 3,7%

FILINGERI (AP) 0,7%

Esposto al pubblico il nuovo piano regolatore di Alba

Il progetto preliminare del nuovo piano regolatore di Alba, adottato dal consiglio comunale nella seduta consiliare del 15 Luglio 2011, è disponibile al pubblico e visibile nella sede comunale di Alba o sul sito internet del comune www.comune.alba.cn.it.

E’ inoltre possibile presentare osservazioni su tale progetto dal 15 Ottobre al 14 Novembre. Maggiori dettagli a questo link

Scossa di terremoto sentita anche ad Alba

Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.3 è avvenuto alle ore 14:31:20 italiane .
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Alpi_Cozie con epicentro nella zona di Cumiana. E’ stato sentito a Torino e anche ad Alba con una leggera scossa. Non si sono registrati danni ad abitazioni.

Maggiori informazioni:

Tempo Origine (UTC): 12:31:20
Lat: 44.982°N
Lon: 7.284°E
Magnitudo (Ml): 4.3
Profondità: 25.1 km
Errore Orizzontale: +/- 1.17 Km
Errore Verticale: +/- 1.67 Km
Errore Magnitudo: +/- 0.29
Gap: 86°

“Mai tanti turisti nell’Albese”

Alcune dichiarazioni tratte dall’articolo pubblicato su LA STAMPA del 26 marzo 2011 (a cura di Roberto Fiori):

ECONOMIA. NEL 2010 SUPERATE LE 500 MILA PRESENZE. Numeri forniti dal Comune.

Un autunno d’oro, con il 14% in più di presenze rispetto al 2009 che ha consentito al territorio di Alba, Bra, Langhe e Roero di ottenere uno storico risultato: superare per la prima volta la soglia delle 500 mila presenze turistiche. E’ a partire da questi numeri che ieri l’Amministrazione comunale albese si è presentata al gran completo per rendere noto il proprio impegno nel far crescere un settore che è sempre di più una solida industria: il fatturato in tutto il comprensorio ruota intorno ai 100 milioni di euro e dà lavoro a oltre 5mila addetti, impegnati in più di mille aziende tra ristoranti, alberghi, agriturismi e b&b, con 11 mila posti letto e 41.500 coperti.

«L’occasione – spiega il sindaco Marello – arriva con il passaggio di consegne da Antonio Degiacomi al neoassessore Paola Farinetti. Ma vuole essere una riflessione più ampia per rendere noto ciò che abbiamo fatto e anticipare ciò che faremo, anche in risposta a chi ci accusa continuamente di immobilismo e scarso coraggio».

Ecco allora i grandi eventi che arriveranno nei prossimi mesi: la nuova edizione di Vinum; la seconda tappa del Giro d’Italia, in programma l’8 maggio; la mostra «Le Langhe di Camillo Cavour», nell’ambito del Centocinquantesimo; le Olimpiadi delle Città Gemelle, dal 27 al 31 luglio; il Tour dell’Avvenire, una sorta di Tour de France dedicato ai giovani ciclisti, atteso l’11 settembre. Senza scordare i festival musicali, teatrali e cinematografici, gli sforzi fatti per rendere più accoglienti le piazze e gli spazi verdi, l’impegno per la tutela del paesaggio.

Ci sarebbero anche le prove pre-tour di Vasco Rossi, ma Marello è prudente: «Abbiamo manifestato interesse e disponibilità, ma siamo ancora in attesa di chiarimenti sui costi e sulla sostenibilità dell’organizzazione».

Paola Farinetti si sbilancia invece su Vinum: «E’ già stato fatto molto per migliorarlo, ma credo che ci sia bisogno di un ripensamento. E’ assurdo che in una manifestazione così siano assenti i grandi produttori di Langa e Roero. Dobbiamo confrontarci con loro e fare in modo che Vinum diventi un’occasione straordinaria per tutti. Turismo e cultura devono fare da richiamo reciproco».

Aspettando Collisioni: Martina Colombari ad Alba

Sabato 2 aprile 2011, ore 21.00

Teatro Sociale “G. Busca”, Sala M. Torta Morolin,

piazza Vittorio Veneto, Alba

 

Nuovo appuntamento di “Aspettando Collisioni” con ospite ad Alba Martina Colombari per presentare il suo nuovo libro uscito in questi giorni presso l’editore Rizzoli. L’autobiografia di una donna combattente che ha saputo crescere negli affetti, nel lavoro, nella solidarietà, ma che ancora riconosce ogni mattina nello specchio la ragazza che è sempre stata. Quella per cui la vita è una, da vivere senza risparmio.

Martina ha solo sedici anni quando viene eletta Miss Italia nel 1991. La sua vita da adolescente della provincia romagnola è stravolta: passerelle, copertine, interviste.


Non sarà facile tenere i piedi per terra evitando le trappole del mondo scintillante e infido in cui è entrata, ma le soddisfazioni non mancheranno: programmi in tv e radio, ruoli cinematografici, tanti incontri importanti. Aggiungiamo il colpo di fulmine con l’ex difensore del Milan Alessandro Costacurta, con cui coronerà il sogno di un matrimonio felice e della maternità, e la sua storia diventa quella di una ragazza che dalla vita ha avuto tutto – bellezza, successo, amore. Ma nell’autunno 2007, di fronte alle immagini della Repubblica di Haiti ecco il colpo di scena: Martina parte per l’inferno tropicale. Affronta la fatica, l’orrore degli obitori, il dramma di un Paese dove l’ottanta per cento della popolazione vive con meno di due dollari al giorno e un bambino su tre non arriva a compiere cinque anni. In Italia raccoglie fondi, promuove campagne, intensifica il suo impegno dopo il terribile terremoto del gennaio 2010.

Il “Capodanno Insieme” di Alba: Nutella party, brindisi, concerto con i Phonorama e animazione con Artimbanco

La città di Alba è addobbata con luci bianchissime ed un albero di natale alla moda illumina piazza Risorgimento.
Fuochi pirotecnici dal palco, fuochi artificiali di carta, nuvole di bolle di sapone, 10 mila palline e una cascata di 1.500 palloncini renderanno il Capodanno Insieme ancora più divertente.
L’appuntamento è sotto le torri di Alba con la tradizionale festa per grandi e bambini.
A partire dalle ore 22:30 Nutella Party in piazza Risorgimento: la famosa crema, offerta per l’occasione dalla Ferrero S.p.A., verrà spalmata generosamente sul pane sfornato dall’Associazione Panificatori Albesi e distribuita gratuitamente ai più golosi. L’animazione sarà curata dagli artisti di Artimbanco.
Alle 23 i Phonorama proporranno il concerto dal titolo “Viaggio al centro della musica”. Sono sette musicisti, provenienti dalle più disparate esperienze e con differenti stili musicali, che fanno musica per il piacere di farla, divertirsi e divertire. Il repertorio, così variegato per epoche e generi musicali diversi, riflette in pieno l’intendimento del gruppo. “Quello che vogliamo offrire al pubblico – dicono i Phonorama – sono un paio d’ore ore di assoluto piacere, cullati dalle note, lasciandosi trasportare dalla memoria…”.
Prima dello scoccare della mezzanotte il Sindaco Maurizio Marello saluterà i cittadini e porterà i tradizionali auguri dell’Amministrazione comunale.
Il nuovo anno verrà accolto brindando tutti insieme con le preziose bollicine dell’Asti Spumante, offerto anche quest’anno dal Consorzio dell’Asti.