Arriva il Bonus bebè della Regione: 900 pannolini gratis a tutti

Finalmente il tanto decantato bonus bebè è arrivato. Cota lo pubblicizzava da Agosto, prendendo spunto dai bonus per i neonati presenti in Francia, ed ora ha mantenuto le promesse e il bonus è diventato effettivo con una delibera di Giunta dell’11 Gennaio.

Il bonus consiste in un Voucher spendibile per tutti i prodotti indispensabili per la prima infanzia del valore complessivo di 250 euro per i nuovi nati nell’anno 2011. A tale contributo accederanno tutte le famiglie con un indicatore ISEE inferiore a 38.000 Euro. Si stima che la spesa totale per la Regione sarà di 7.600.000 Euro. Ciò significa che il contributo sarà erogato, secondo le previsioni, a più di 30 mila famiglie Piemontesi.

Infatti l’ISEE elevato permette a un gran numero di famiglie, non solo povere ma anche agiate, di ottenere il contributo. Basta pensare al fatto che nelle università la fascia superiore a 30.000 euro è considerata sopra la media.
Da questo punto di vista la Regione ha preferito la formula del “poco a tutti” piuttosto che del “aiuto solo ai più bisognosi”, come per esempio fa il Comune di Milano, erogando 500 euro a famiglie con reddito ISEE inferiore a 18.000 euro.

Attenzione però a chiamarli bonus bebè: il contributo è dato alle famiglie e resta di 250 euro qualunque sia il numero di infanti. Più corretto chiamarlo, come hanno fatto alcuni notiziari, bonus pannolini. Anche se in questo modo si nota una leggera pochezza del contributo: si stima che la spesa media per pannolini dei bebè sia di circa 100-150 euro al mese, perciò il contributo permette l’acquisto per due mesi di pannolini (e solo di quelli, senza contare altri prodotti per l’infanzia).

Ma fortunatamente e finalmente il bonus-bebè è arrivato, proprio come in Francia. Già, peccato che il contributo in Francia sia un assegno mensile di circa 300 euro a bebè (non a famiglia) a cui si aggiungono agevolazioni fiscali, sconti su trasporti e eventi culturali, il tutto per i primi tre anni di vita del bambino. Inoltre i nostri cugini d’oltralpe elargiscono il bonus a tutti, indipendentemente da reddito e condizione sociale, tant’è che qualche anno fa persino Brad Pitt e Angelina Jolie hanno ricevuto il bonus. Rifiutandolo, naturalmente.

Annunci

6 thoughts on “Arriva il Bonus bebè della Regione: 900 pannolini gratis a tutti

  1. Veronica ha detto:

    vorrei sapere dove trovo il modulo da riempire e dove lo devo spedire o portare.ciao Veronica

I commenti sono chiusi.