Dalla Regione 10 Milioni per il turismo che in realtà sono 4,5…

Il 28 Febbraio scorso la Regione Piemonte, nella persona dell’assessore al Turismo Alberto Cirio, ha varato il piano annuale di promozione turistica valido per il 2011. Un piano strategico valido e ricco di novità sottoforma di sconti, agevolazioni e partnership.

Il Piano è stato presentato alla stampa dall’Assessore che ha presentato il piano dal valore economico di 10 Milioni di Euro, in linea con gli anni passati, ed ha aggiunto “Di questi 3,6 milioni provengono dal ministero; una piccola porzione, se pensiamo che il totale destinato dal dicastero alle regioni per i prodotti d’eccellenza ammontava a  108 milioni”.

Molti mezzi di informazione hanno riportato la notizia parafrasando questo “valore economico” come investimento della Regione. Ma è davvero la stessa cosa?

Se andiamo a vedere il piano di promozione nel Bollettino Telematico della Regione scopriamo che è più volte specificato che l’importo stimato complessivamente è, al momento, di € 4.500.000,00. Anche sommando questa cifra ai 3 milioni e mezzo del Ministero si arriva a Poco più di 8 Milioni, spesa distante dai 10 milioni di investimento dichiarati alla stampa. Si potrebbe pensare ad una confusione delle cifre: € 4.500.000 anzichè € 5.400.000 che porterebbe l’investimento a 10 Milioni, ma poi si nota che quella cifra è ripetuta ben 5 volte nelle prime 4 pagine della relazione.

D’accordo allora, c’è stato una leggera svista nel dichiarare le cifre, però sarà vero che l’investimento è in linea con gli anni passati?
Giudicate voi: per l’anno 2009 (D.D. n. 737 del 18/11/2008) furono stanziati € 8.000.000,00;
per l’anno 2008 (n. 47-8657) lo stanziamento fu di € 10.000.000,00 verificabile in questo allegato.

Il 2011 per il turismo Piemontese si prospetta un anno proficuo e positivo, sperando che i turisti spendano davvero il loro denaro e non dichiarino soltanto un “valore economico”.

Annunci